Zucchine ripiene al rosmarino…anche con questo caldo!

Ve l’avevo detto ieri che avrei fatto le zucchine ripiene! 🙂 Sono tornata dal lavoro e mi sono messa all’opera.
A Saronno si moriva di caldo ieri sera, il temporale con grandine che mi ha fatta arrivare a casa bagnata fradicia non ha migliorato la situazione anzi, l’afa è aumentata.

Non voglio indottrinare nessuno però vi consiglio di leggere l’Hakagure, opera che raccoglie l’antica saggezza dei samurai, in un passo dice:
“Lezione da imparare dalla pioggia. Se a metà strada ti sorprende un acquazzone in genere corri al riparo per non bagnarti, rifugiandoti sotto gli spigoli delle case. Nonostante tutto, finisci per bagnarti. Se invece ti rassegni al fatto di bagnarti fin dall’inizio, la cosa non ti dispiacerà per niente. Questo atteggiamento vale anche in tante altre situazioni”.
L’ho seguito alla lettera. Anche per le altre situazioni, ma questa è un’altra storia, magari ve la racconterò un giorno se rifarò il risotto con l’insalata trevisana.

Il gatto Ponyo non si muove da giorni, il ventilatore ormai va sempre al massimo della sua (poca) potenza! Ho quindi modificato un pò la classica ricetta delle zucchine ripiene evitando la parte del passaggio in forno, sicuramente le avrebbe rese più buone, magari con un pò di sughetto in cui farle scaldare, ma davvero non me la sono sentita di aumentare la temperatura in cucina!

Ecco cosa serve:
3 zucchine grandi
5 carote piccole (le mie erano bio e piccolissime)
250 gr di carne trita
cipolla per il soffritto
rosmarino (con la carne e le verdure da un sapore meraviglioso!)
peperoncino
sale
salsa di pomodoro

Fate bollire per 10 minuti le zucchine in una pentola colma d’acqua salata.

Mettete la carne trita in un contenitore, aggiungete rosmarino e peperoncino e lasciatela al fresco.

Nel frattempo spelate e tagliate le carote a pezzi piccolisssssimi (non come i miei), salatele, mettete del rosmarino e fatele cuocere in una pentola antiaderente nella quale avrete messo la un pò d’acqua e cipolla (ormai ho abolito ufficialmente l’olio dai miei soffritti e vi dirò che i piatti vengono ugualmente buoni, ci credete?)

Non appena saranno passati i 10 minuti togliete le zucchine dalla pentola, tagliatele in due e con attenzione togliete la parte interna, non avendo l’attrezzo per scavare le zucchine ho inciso la polpa con un coltello e l’ho scavata con un cucchiaino. Alternavo lunghi e profondi respiri a getti di acqua fredda..la polpa era bollente..ma alla fine ce l’ho fatta!
Mettete le zucchine svuotate in una pirofila, tagliate a pezzi piccoli la polpa che avete tolto, salatela e aggiungetela alle carote.

A questo punto tocca alla carne trita. Unitela alle verdure, mescolate bene per fare in modo che si separi in piccoli pezzi e lasciatela cuocere (ci metterà 5-10 minuti). Aggiustate con sale e spezie e due cucchiai di salsa di pomodoro per “legare” le verdure e la carne.

Quando sarà tutto cotto inserite il ripieno nelle zucchine, versate un filo d’olio extravergine di oliva e…buona cena!

ps.e ho accompagnate con due fette di pane integrale, mi piace tantissimo!

Comments

  1. says

    e si avevi parlato di zucchine e carote … ti sei messa davvero all’opera allora . Quando si può evitare si evita il forno ,io dico che ti sono venute buonissime lo stesso 🙂

  2. says

    Wow….io pure con questo caldo me le mangerei moooolto volentieri!!! Grazie della vsita 😉 ricambio con vero piacere, ora ti seguo quindi …a presto!

  3. says

    Ciao Silvia! Piacere di conoscerti! Mi sono unita al tuo blog! Curiose queste zucchine! Se ti va passa a trovarmi!
    Ciao a presto
    Tania

  4. says

    Ciao anche qui c’è un’afa!!! le zucchine ripiene così non le ho mai preparate ma mi sembrano molto estive, le proverò!!! un abbraccio 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *