Torta leggera al cacao

La scorsa settimana ho comprato 12 uova, per sbaglio.
Come si fa a comprare 12 uova per sbaglio?
Non lo so, cose che capitano, sono tornata a casa con 4 uova, ho aperto il frigorifero e ne ho trovate altre 8, come ci siano finite è ancora un mistero.
Visto che non potevo continuare a mangiar frittate e uova all’occhio di bue ho pensato di fare una torta per le prossime colazioni e merende:

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:
220 gr di zucchero a velo + q.b. per decorare la torta
3 uova
180 gr di burro morbido tagliato a pezzetti
300 gr di fecola di patate
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai colmi di cacao amaro in polvere

Accendere il forno statico a 160°C.
In un frullatore sbattere lo zucchero con le uova, lavorare molto bene per circa 1 minuto, unire il burro e continuare a lavorare per un altro minuto.
Unire fecola, sale, cacao e lavorare per un minuto, in ultimo unire il lievito e lavorare per circa 30 secondi.
Versare il composto in una tortiera (io ne ho usata una in silicone così da non dover aggiungere altro burro), infornare e cuocere 20 minuti a 160°C poi altri 20 minuti a 180°C.

Terminato il tempo ho dato un’occhiata (senza aprire lo sportello perché temevo si sgonfiasse) e ho lasciato la torta in forno altri 10 minuti.
Ho avuto fortuna e..non si è sgonfiata! 
Una volta che la torta sarà ben fredda ricoprire con zucchero a velo.
La mia torta è rimasta piuttosto friabile, ho dovuto usare molta delicatezza per tagliare le fette, un pochino si sono sbriciolate ma sono molto soddisfatta del gusto e del fatto che sia perfetta da inzuppare.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *