Tacos con pollo per intolleranti

Qui è successo di tutto dall’ultimo post, mi riprometto di scrivere ed aggiornare il blog e invece, nonostante cucini 3 pasti al giorno, finisco sempre per fare foto che poi non pubblico.

Questo fine settimana avevamo voglia di un po’ di Messico ma:

  • MrD. per ora non può mangiare: pomodori, latte e derivati, uova, peperoni, cibi piccanti e tanto, tanto altro
  • la mia Kiki è a dieta senza lattosio fino a data da destinarsi
  • Io sono allergica al nichel e quindi, niente pomodori, niente mais (e sapete bene che il mais abbonda nel cibo messicano)

Fatta questa premessa non ci siamo persi d’animo e abbiamo organizzato un pranzo messicano a modo nostro, cercando di metterci più sapori possibili stando però attenti agli ingredienti.

Bimby sempre fedelissimo alleato per me perchè, grazie a lui ho preparato:

  • piadine con olio extravergine (ok per Dani e per Kiki senza lattosio)
  • Guacamole senza pomodoro (solo cipolla, avocado, lime, sale)
  • riso basmati cotto alla perfezione
  • salsa allo yogurt (solo per me)

Devo dire che il risultato è stato davvero gradito, prima vi metto le foto e poi vi spiegherò le ricette.

Per le piadine ho seguito questa ricetta Cookidoo, le ho preparate come prima cosa e poi ho avvolto il panetto di impasto nella pellicola mentre preparavo tutto il resto.

Per prima cosa ho tagliato alla julienne una zucchina bio che ho condito con olio, limone, sale e pepe e che ho lasciato macerare mentre preparavo tutto il resto.

Poi è stata la volta della salsa yogurt: ho mescolato 150 gr di yogurt greco con un pizzico di sale e pepe a vel 3 per 10 secondi. L’ho messa in una ciotolina e poi in frigorifero fino al momento di servire.

Per la salsa simil già camole ho frullato 2 scalogna a vel 7, riunito sul fondo con la spatola, unito avocado a pezzi, succo di un lime, sale e pepe e frullato tutto a vel 3.5 per 15 secondi. Anche questa l’ho poi messa in una ciotola e poi in frigo fino al momento di servire.

Per il pollo ho pulito 700 gr di pollo e lo ho tagliati a pezzi, ho versato un filo d’olio evo un padella, scaldato bene a fuoco vivo, ho buttato il pollo e lasciato cuocere per 3/4 minuti. Ho aggiunto sale e pepe, abbassato la fiamma, coperto la padella con un coperchio e fatto cuocere per 15 minuti. Fino a che non era ben dotato.

Mentre il pollo cuoceva ho cotto il riso nel Bimby con questo metodo: ho versato 250 gr di bastati nel cestello e li ho ben sciacquati sotto l’acqua corrente per togliere l’amido. Poi ho versato 1,5 litri d’acqua nel boccale, messo un cucchiaino di sale grosso, un cucchiaio di olio evo, posizionato il cestello e cotto a 100°c , vel. 2 per 16 minuti (il riso cuoceva in 10 min ma ci vuole tempo per scaldare l’acqua). Appena pronto l’ho subito tolto dall’acqua e sgranato. Controllate la cottura dopo 12 minuti così saprete regolarvi se arrivare fino a 16, come ho fatto io, proseguire o fermarvi prima.

A questo punto si fanno le piadine come da ricetta, si divide l’impatto in sei parti, avendo cura di lasciar coperto L’impasto che non si usa per non farlo seccare. L’impasto sarà piuttosto asciutto ed elastico e sarà facile da lavorare. Stendete ciascuna piadina ad uno spessore di 2/3 mm e cuocetela per un paio di minuti per lato. Per velocizzare i tempi e non far freddare il pollo io ho cotto in due pentolini diversi le piadine.

Da ultimo ho scolato i fagioli rossi e li ho intiepiditi nel microonde per 30 sec senza aggiungere condimento.

Può sembrare un menu complesso ma se si seguono gli step sarà davvero semplice!

Fatemi sapere con un commento se proverete oppure postate su Instagram e taggate @profumodicosebuone