Strudel di mele, banane e amaretti

Ogni tanto mi capita di mangiare lo strudel preparato da mia sorella, lei lo fa come “dovrebbe” essere fatto, con pinoli, uva sultanina ecc mi ha sempre detto che è facile, veloce e che il risultato è garantito, ieri ho voluto provare anche io!

Ho messo da parte il nuovo Oracolo, scusa Oracolo ma mi servirà del tempo per addomesticarmi e imparare ad usare il ricettario!
Nel frigo avevo un rotolo di pasta brisé che avrei dovuto usare per una torta salata ma….io amo i dolci, quindi è diventato il mio primo strudel! Come sempre è un pò sperimentale, gli amanti dello strudel d.o.c. non me ne vogliano 😉
1 rotolo di pasta brisé
1 mela piccola
1 banana
3 cucchiai di marmellata di albicocche
20 gr burro
15 amaretti
cannella
Dal rotolo di sfoglia ricavate un rettangolo, non buttate gli avanzi di pasta perché si potranno usare per fare dei fagottini…poi vedrete come.
Tagliate mela e banana a cubetti, sciogliete il burro a fiamma bassa, versate la frutta e fatela rosolare, poi aggiungete la cannella (a piacere), la marmellata e infine sbriciolate con le mani gli amaretti, mescolate bene e spegnete la fiamma.
Versate il composto nel centro del rettangolo di pasta e poi chiudete sovrapponendo i lati, premete bene sui bordi per evitare che il ripieno fuoriesca.
Sicuramente vi avanzerà un pò di ripieno che userete per riempire dei fagottini di pasta, saranno piccoli e altrettanto buoni! Sono ideali per la colazione, mentre lo strudel è ottimo per il dopocena, magari accompagnato con della panna montata (che ieri Dani non ha voluto mangiare!!! Ma non lo sai cosa ti perdi?!) 😉
Infornate a 180° per 30 minuti (controllate i fagottini perché per loro bastano 20 min)
Un piccolo suggerimento: a metà cottura ho spennellato la parte superiore di strudel e fagottini con un po’ di liquido del ripieno (ne era rimasto un pò nel pentolino), altrimenti sciogliete un po’ di burro e marmellata e utilizzate quelli.

Comments

  1. says

    Ciao cara nuova amica!!!!
    Eccolo qui un signor strudel con annessi e connessi e con tutte le cose buone che di solito uno strudel racchiude compresi gli amaretti che , vedo, sono la nostra passione!!!
    Un bacione e grazie per la visita!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *