Strudel ai frutti di bosco…dopo la mezza maratona!

Oggi è un super giorno per me!

Ho portato a termine la mia prima mezza maratona sotto le 2 ore, per la precisione 1h 56 min e 13 sec!!!
In passato avevo già percorso questa distanza ma mai in meno di 2 ore!!!
Sono felice anche perché vengo da un periodo fisicamente “non dei migliori”; l’incidente che ho avuto qualche giorno prima di Natale più un’altra cosina che non mi va di spiegare qui, hanno fatto si che non mi sia allenata come si deve. Ho ripreso a correre decentemente da meno di un mese però mi son detta “proviamo” e ha funzionato!!
Devo dire grazie ad un mio amico che ha corso con me aiutandomi a non perdere il ritmo.

Quindi, dopo una mattina di fatica mi sono festeggiata con questo dolcino: uno strudel di frutti di bosco e crema pasticcera!

Questo pomeriggio il freezer mi ha stupita con dei frutti di bosco surgelati (ma quando li avevamo comprati??? boh!!!) ed un rotolo di pasta sfoglia integrale.
Per la crema pasticcera:
500 ml di latte parzialmente scremato
2 tuorli
50 gr di farina di riso
100 gr di zucchero integrale
aroma di vaniglia (o vanillina)
300 gr di frutti di bosco surgelati
1 rotolo di pasta sfoglia integrale
Sbattere i tuorli con lo zucchero, versare il latte in un pentolino, portarlo a bollore, versare i tuorli sbattuti, aggiungete la vanillina, unire a poco a poco la farina mescolando in continuazione fino a che non ricomincia a bollire. Mescolare ancora un paio di minuti dalla ripresa del bollore e togliere dal fuoco (vedrete che si addenserà piano piano, a quel punto è pronta)

Lasciarla intiepidire un attimo, stendere la pasta sfoglia e versare qualche cucchiaio di crema come base (avendo cura di lasciare un paio di cm liberi sui bordi.
Poi versare i frutti di bosco nella restante crema e mescolare delicatamente.

Versare tutto nella parte centrale della sfoglia e chiudere come un fagottino facendo aderire bene i lembi di pasta.

Cuocere in forno ben caldo a 180° per 30 minuti.
Io ho creduto di aver chiuso bene l’impasto ed invece durante la cottura mi si è aperto..beh…mi piace anche così!!

Lasciar intiepidire e servire.

Comments

  1. says

    Brava!!!! Per la mezza maratone e anche per questo bel dolce goloso!!! Io la crema pasticciera la metterei ovunque!!!
    Buona settimana, baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *