Spaghetti con pesto di pistacchi di Marco Bianchi

Vi ho mai parlato di Marco Bianchi? 

Beh, non credo serva che lo faccia io, é già piuttosto noto di suo. É un divulgatore scientifico, consulente del team di Umberto Veronesi e “cuoco”. Le virgolette le ho messe perché il suo essere cuoco, da quanto ho letto, é un mix di passione, amore per il cibo sano e ricerca scientifica volta a prevenire l’insorgere di malattie.
Ho recentemente acquistato il suo “Ricette della dieta del digiuno” e, come prima ricetta, ho provato questi spaghetti integrali con pesto di ricotta e pistacchi.
Questo libro si lega a “La dieta del digiuno” di Umbero Veronesi, prima andrebbe letto questo e poi quello di Bianchi ma io sono partita dalla “pratica in cucina”, ora sto leggendo quello del Prof.
Mi piace ciò che scrivono: un “sano” digiuno settimanale fa bene, non é pesante, purifica il corpo e rischiara la mente. Per Veronesi il digiuno é totale astinenza dal cibo, per Bianchi invece possono essere introdotti dei frullati a base di frutta, per entrambi é fondamentale bere moltissimo (acqua, tisane, succhi di sola frutta). Nel suo libro Marco Bianchi spiega perché sia fondamentale nutrirsi in un “certo modo” e presenta ricette gustose e sane, da abbinare ai giorni di digiuno.
 
Vi incuriosisce? Leggeteli, ve li consiglio, sono due libri veloci, divulgativi quindi scritti in maniera semplice e leggera, fanno venire voglia di cambiare: dopo le prime pagine stavo già digiunando.
Tra sabato a pranzo e domenica a cena, quindi per oltre 24 ore, mi sono nutrita di frutta, tisane e due cucchiai di fiocchi d’avena.
Ho camminato, sono uscita, ho letto molto, mi sentivo Bene, con la B maiuscola.
 

 

Dose per due persone (sul libro é per 4, rispetto alla ricetta originale ho tolto l’aglio):
 
160 gr di spaghetti integrali (per me pasta di riso e mais)
Sale grosso
1/2 scalogno tagliato sottile
50 gr di pistacchi tritati 
50 gr di ricotta
3 cucchiai di olio evo
Pepe nero q.b
Acqua di cottura q.b.

 

Lessare la pasta in acqua poco salata, mentre cuoce preparare il pesto.
Stufare la cipolla tagliata a pezzetti con due cucchiai di acqua, dopo qualche minuto unire la ricotta e cuocere lentamente. Dopo 5 minuti unire i pistacchi, aggiungere l’olio evo e il pepe. 
Se il composto vi sembra troppo asciutto unire acqua di cottura (io ho aggiunto 5 cucchiai). 

Trackbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *