Sfoglia ripiena di crema al limone e mele

Oggi avevo voglia di un dolcetto, una cosa piccola che fosse senza nichel e non mi facesse sentire troppo in colpa (qui ci sono ancora un 6 kg da perdere dei 18 messi in gravidanza!).
La pasta sfoglia è una base che non contiene nichel perché è senza lievito, uno degli alimenti proibiti, e per fortuna mi piace da matti, la crema al limone l'ho fatta io nel Bimby e le mele sono tra i frutti permessi.
Sono contenta anche di aver trovato un dolce veloce, in 30 minuti era già fatto e fuori dal forno.
Forno con 'sto caldo?! Essì, sono in montagna e in questi giorni è praticamente autunno: pioggia, nuvoloni, odore di terra e di erba bagnata…adoro!

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
1 mela golden

Per la crema:
scorza grattugiata di mezzo limone
250 gr di latte intero
1 uovo
40 gr di farina
60 gr di zucchero

Mettere nel Bimby tutti gli ingredienti per la crema e cuocere 7 min a 90º.
Se non avete Bimby cuoceteli a fuoco lento mescolando spessissimo fino a che la crema non si sarà addensata.

Accendere il forno a 180º.

Stendere la sfoglia su una teglia ricoperta di carta forno.

Stendere la crema tiepida sulla sfoglia avendo cura di lasciare spazio vuoto verso i bordi per poter chiudere la sfoglia.

Sbucciare la mela e tagliarla a dadini. Se siete dei golosoni ripassate i pezzettini di mela in un pentolino con una noce di burro per qualche minuto, altrimenti metteteli direttamente sulla crema stesa.

Chiudere la sfoglia delicatamente schiacciando bene i bordi per non far fuoriuscire la crema in cottura.

Cuocere in forno caldo per 20 min, a me non piace la sfoglia troppo croccante ma, se preferite, lasciatela 5 min in più.

Ciao chili, ne riparliamo domani 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *