Risotto integrale allo zafferano

Eccoci alla terza puntata di “come scendere a compromessi con le proprie voglie”.
La genesi di questo piatto è stata lunga e difficile.
Mr.D non voleva ASSOLUTAMENTE cucinare un risotto allo zafferano con il riso integrale e con il brodo vegetale ma poi…ha vinto la mia voglia di risotto! Evviva!
Nella lista degli ingredienti “ni” di questo periodo c’è il riso “raffinato”, sì invece all’integrale.
Ecco dunque un risotto con riso integrale. Due cose da dire a riguardo:
l’integrale assorbe meno acqua e cuoce in molto tempo quindi, se la confezione dice “pronto in 20 minuti”, fatelo cuocere di più. Assaggiatelo, ovviamente, durante la cottura, la marca usata da me – Flora – ha richiesto quasi il doppio, circa 35 minuti di cottura.

Ingredienti per due persone:

3 noci di burro + q.b per mantecare
cipolla q.b. per il soffritto.
180 gr di riso
vino bianco q.b. (diciamo circa 30 gr)
1 bustina di zafferano
brodo vegetale caldo (o acqua bollente e dado vegetale)
sale q.b.
Parmigiano reggiano grattugiato q.b.

Mettere un il burro nella pentola, non appena sarà sciolto unire la cipolla, quando la cipolla sarà dorata unire il riso tostarlo per un paio di minuti mescolando, poi sfumare con il vino bianco e tostare per un altro minuto.
A questo punto aggiungere un paio di mestoli di brodo e lasciare che si assorbano mescolando.

Unire altro brodo e lasciarlo assorbire e via così per una decina di minuti.
Unire poi lo zafferano e mescolare bene, proseguire aggiungendo il brodo un poco per volta fino a che il riso non avrà raggiunto la cottura desiderata.

Il “vero” risotto allo zafferano è un’altra cosa, ovviamente, ma direi che come compromesso può andare!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *