Polpette di patate e verdure

Quante volte vi è capitato di prendere una ricetta da internet e poi scoprire che…non funziona!

Ecco, a me è successo ieri sera. Ho pensato di fare delle polpette di patate con verdure, ho voluto seguire alla lettera una ricetta trovata su un blog e…qualcosa è andato storto.

Non citerò la fonte quindi, metterò solo la versione “aggiustata” da me durante la preparazione.

Questa ricetta è ottima per riciclare verdure già cotte oppure utilizzare poche verdure avanzate.

E’ una preparazione vegetariana, perfetta anche come ricetta senza glutine (basta cambiare il tipo di pane) e sono certa che i carnivori più convinti le gusteranno senza avere da ridire. Non si accorgeranno nemmeno che si tratta di sole verdure 🙂

polpette-di-patate-con-verdure

Ingredienti per 12 polpette:
3 patate (250gr circa)
2 zucchine piccole
1 carota
4/5 cucchiai di pane integrale grattugiato + q.b. per passare le polpette
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
1 uovo
Sale q.b.
Pepe q.b.

Far bollire le patate con la buccia.
Mondare le altre verdure, tagliarle a pezzetti e cuocerle a vapore per 20 minuti (oppure in acqua bollente).

verdure-a-vapore

Una volta cotte le patate, togliere la buccia (attenzione…scotta da morire!), schiacciarle nello schiacciapatate e lasciarle intiepidire.

Frullare in modo grossolano le altre verdure, unirle alle patate, aggiungere tutti gli altri ingredienti ed impastare. Regolatevi con il pane grattugiato ed il Parmigiano. Potrebbe essere che il composto risulti un po’ appiccicoso, soprattuto se le patate hanno molto amido, oppure un po’ troppo liquido, se le zucchine saranno troppo acquose. Il pane grattugiato serve per aggiustare la consistenza.

Mettere a scaldare 3 cucchiai d’olio evo in un’ampia padella antiaderente.

Prendere delle palline di impasto, dare le forma tonda delle polpette, passarle nel pane grattugiato e cuocere in padella per circa 10 minuti.

Girarle delicatamente di tanto in tanto per non farle bruciare.

polpette-di-patate-e-verdure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *