Polpette di ceci al curry e peperoncino

Dopo il post di ieri, dove si parlava di stuzzichini e della mia voglia di ricette per piccole golosità salate ecco un’altra ricetta preparata per la mia cenetta: polpette di ceci, simili ai falafel come idea di base.
I falafel sono a base di ceci (o fave) insaporiti da cumino, coriandolo, porro e/o cipolla ed aglio, sono di origine egiziana, diffusi poi anche nella cucina di quasi tutti i paesi mediorientali.
Io non amo l’aglio, Dani il coriandolo, quindi ho utilizzato altre spezie. La prossima volta voglio farli con rosmarino e semi di papavero nell’impasto.

250 gr di ceci lessati (ben sgocciolati)

2 cucchiai di farina bianca tipo 00
1 cucchiaio di pan grattato
peperoncino in polvere q.b.
curry q.b.
sale q.b.
Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore, frullare.

Trasferire l’impasto in una ciotola, prendere piccole dosi di impasto e lavorarle con le mani dando prima la forma di palline e poi premendo per ottenere la polpettina.
Friggere in olio di semi caldo.
Nel mio caso l’impasto era ben compatto quindi non mi è servito aggiungere ulteriore pan grattato, se doveste trovare difficoltà nel formare le polpettine perché l’impasto si appiccica alle dita, potete aggiungere ancora un po’ di pan grattato (non troppo però altrimenti prevarrà sul sapore dei ceci).

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *