Pollo con carote allo zenzero, miele e soya

Il titolo della ricetta di oggi è un po’ lungo ma ho voluto mettere tutti gli ingredienti per farvi incuriosire 🙂 
Ci sono riuscita?!?
E’ un pollo speciale di cui ho trovato la ricetta su internet proprio perché nel frigo c’erano solo carote e gli immancabili petti di pollo surgelati della Polleria da Giorgio.
Sulla via del ritorno verso casa mi sono fermata a prendere lo zenzero (che carino che era, sembrava un omino con la pelle rugosa e le mani grandi) e, in 15 minuti, ho preparato questo piattino.
Ammetto che il risultato ha un po’ deluso le mie aspettative perché ho sbagliato la dose di soya e miele quindi era un po’ troppo dolce, con le dosi che vi indico dovrebbe essere perfetto:


1 petto di pollo
2 carote grandi
5 gr. di zenzero fresco
1 cucchiaio di salsa di soya
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiai di olio extra vergine di oliva
mezzo cucchiaino di miele
pepe


Tagliare il pollo a pezzetti (se anche voi lo aveste surgelato mettetelo a bagno in una bacinella di acqua, in pochi minuti si scongelerà)
Pelate le carote e fatele a fette con il pela patate, sbucciate lo zenzero (ve ne daranno sicuramente più di 5 gr, il resto potete avvolgerlo bene nella pellicola e conservarlo per qualche giorno in frigo)
In una pentola antiaderente scaldate 2 cucchiai di olio (per me acqua, ricordate l’alimentazione nutrigenomica di qualche post fa? 😉 ) buttate il pollo.

Fatelo rosolare e poi aggiungete le carote, lo zenzero grattugiato e il pepe.

Spruzzate con il vino bianco e fate cuocere per 5 minuti, poi versate il cucchiaio di salsa di soya e il cucchiaio di miele, mescolate e fate cuocere ancora un minuto.

Servite ben caldo. Ho accompagnato questo piatto con delle gallette di riso, oppure potreste abbinare del riso basmati, integrale o del cous cous.


ps. ecco l’omino rugoso


Comments

  1. says

    si si, mi hai proprio incuriosita :)) e voglio provarlo. Una volta ho visto sl super l’omino rugoso ehehehe, un po’ inquietante,, ma devo prendere coraggio un giorno o l’altro e metterci sopra le mani, per ora ho preso quello già polverizzato ehehehe
    buona domenica, baci.

  2. says

    Questa ricetta è la seconda che vedo oggi a base di pollo così particolare! Essendo a dieta 🙂 per modo di dire, non posso che salvarlo e riproporlo a me stessa in settimana! Grazie mille a te e all’omino rugoso 🙂

  3. says

    hai fatto bene a mettere tutti gli ingredienti nel titolo , io mi sono incuriosita a dovere e per di più ti scopiazzo la ricettina 🙂
    Cucini sempre cose veramente golose . Ti auguro una buonissima domenica 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *