Pasta fredda al salmone e rucola

Signore e signori, vi ricordate a quando risale il mio ultimo post sulla pasta?
Ecco, non lo ricordavo nemmeno io! (evviva il blog che non dimentica le cose)
Era da quel giorno che non la cucinavo….lo so, sono scandalosa!
Qualche giorno fa ho cenato da mia sorella, ha preparato un’ottima pasta fredda con olive, pomodorini e feta, un piatto semplice, veloce ma gustoso.
A Dani brillavano gli occhi perché con me, ultimamente, si mangiano solo insalate (buone, ricche, colorate ma pur sempre insalate!).

Questa sera ho deciso di interrompere la mia crociata a base di verdura e ho cucinato questa pasta fredda:

200 gr pasta
400 gr filetto di salmone
un mazzetto di rucola
pepe nero
peperoncino
sale

olio extravergine di oliva

Fate cuocere la pasta, scolatela e lasciatela raffreddare (oppure, se avete poco tempo, mettetela sotto un getto di acqua fredda).


Nel frattempo grigliate i tranci di filetto di salmone, salatelo a piacere e cospargetelo con pepe nero, il salmone cuoce molto velocemente (10 minuti).


Togliete il salmone dalla griglia e, con l’aiuto di una coltello, tagliatelo a pezzi piccoli.


Lavate e asciugate bene la rucola, spezzettatela con le mani.


Aggiungete salmone e rucola alla pasta che nel frattempo si sarà raffreddata, versate olio a piacere, peperoncino e servite.


Comments

  1. says

    ehehehehe … io cucino la pasta ma ne mangio poca e raramente di solito metto nel mio piatto due fili di pasta e moltissimo condimento specie se è il condiemnto di una pasta fresca … e si somiglia piàù ad una insalata così !! anche io preferisco di gran lunga le insalate varie e colorate , per non parlare dell’ultima fissa di gelati e sorbetti .. e dell’amore sconsiderato per ogni tipo di dolce .. Molto bella la tua pasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *