Nasello con zucchine e patate al basilico

Ieri sera sulla via di casa ho trovato un supermercato aperto e sono entrata in cerca di ispirazione per la cena…ecco cosa ne è uscito.

200 gr nasello
6 foglie grandi di basilico
2 zucchine
2 patate
passata di pomodoro
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
peperoncino
sale

Evitiamo la solita premesse…ovvero, meglio il pesce fresco ma, non in tutti i supermercati lo si trova buono, quindi ho optato per quello surgelato.
Mettete il nasello, ancora surgelato, in una pentola di acqua bollente e salata, fate cuocere per 15 minuti
Lavate e tagliate le zucchine e le patate a rondelle (sottili, io ho usato la grattugia per fare prima me sono rimaste un po’ troppo alte) salate a piacere.
Versate un cucchiaio d’olio (non di più, il resto lo farete con l’acqua), rosolate per bene le foglie di basilico che avrete spezzato con le mani.
Aggiungete patate e zucchine, passatele nell’olio e poi aggiungete due bicchieri d’acqua, lasciate cuocere per 10 minuti aggiungendo acqua se vedete che sta asciugando.

Ora versate 4 cucchiai di passata di pomodoro aggiungete il peperoncino e continuate a mescolare.

A questo punto il nasello sarà pronto, scolatelo e aggiungetelo alla verdure, stando attenti a non romperlo fatelo impregnare del sughetto delle verdure.

Terminate la cottura delle verdure (20 minuti circa) e servite con una fogliolina di basilico (rigorosamente del vostro orto in balcone!)

Ah…per concludere questa cenetta ho preparato una macedonia con cannella e un goccino di Di Saronno…meraviglia!!!!

Comments

  1. says

    ma che bel blog allegro, ti ho trovata per caso e sto spulciando un pò di tue ricettine, tutte veramente ottime. A me il pesce piace molto e cucinato così con le verdure è oltre che leggero anche molto estivo, ti faccio i complimenti e mi aggiungo tra i tuoi follower così posso seguirti ogni volta che aggiungi qualcosa di nuovo. Un abbraccio e se ti va di passare da me ne sarei felicissima.

  2. says

    buonissimo il pesce , meglio un buon pesce surgelato che uno poco fresco . La ricetta è leggera e sfiziosa , complimentissimi poi a me che piacciono le verdure 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *