Muffins alla banana e frullato di frutta…in camBIO!

Ieri scrivevo “magari non pubblicherò delle ricette nei prossimi giorni” e questa mattina  ho già riacceso il forno!!! 🙂
Cuoriosando tra i blog questa mattina non ho saputo resistere al meraviglioso contest Una ricetta in camBIO” indetto da La casa di Artù, poche regole, anzi una: realizzare una ricetta con almeno un ingrediente biologico.
Sono partita dalla ricetta del banana bread (pane alla banana) imparata dalla mia amica sudafricana Louisa e ho apportato un po’ di modifiche.

Dani dormiva ancora e sono corsa di sopra per preparare una colazione diversa dal solito:
Muffins alla banana con frullato di frutta e latte di soya al cioccolato

Per i muffins:
1 banana e mezza bio (l’altra mezza è finita nel frullato)
1 uovo bio
100 g di zucchero di canna bio
50 g di manitoba
50 g di farina integrale bio
30 g di olio di semi
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaino da caffè di bicarbonato
Accendere il forno statico a 180°C.
Frullare le banane, aggiungere uovo e zucchero e sbattere il tutto con la frusta. Unire le farine e l’olio e mescolare bene per evitare il formarsi di grumi.
In ultimo aggiungere lievito, bicarbonato e mescolare bene.
Versare il composto negli stampini (io ho usato per la prima volta quelli che vedete in foto, sono di ikea, li ricevuti ieri in regalo da mia sorella e sono perfetti!)
Infornare per circa 20 minuti (se il forno sarà già ben caldo vi consiglio di impostare 15 minuti e poi controllare con uno stuzzicadenti, magari aprendo il forno rischierete di sgonfiarli un pochino ma almeno sarete certi del grado di cottura).
Non preoccupatevi se dopo 10 minuti vedrete che la sommità dei muffins si sarà scurita, è la banana che fa questo effetto, non stanno bruciando 🙂
Mentre i muffins stavano cuocendo ho preparato il frullato con la mezza banana rimasta, una pera piccola, una mela rossa e succosa e 150 ml di latte di soya al cioccolato.
Ho frullato anche due biscotti secchi (suggerimento di mia sorella di ieri, non si sentono ma creo che leghino il tutto).
Prima di servire i muffins ho lasciato cadere sulla sommità qualche goccia di miele di eucalipto e, usandolo come colla, ho attaccato qualche stellina di zucchero per rendere più  dolce il risveglio 🙂
Con questa ricetta partecipo al contest “Una ricetta in camBIO” di La Casa di Artù
Avrei tanto voluto partecipare anche al contest “Fare merenda mi piace…da Matti” ma è scaduto alle 23.59 di ieri..uffi l’ho visto troppo tardi!! 🙂

Comments

  1. Anonymous says

    la ricetta è allettante. ora ci provo….
    volevo farti i complimenti per il blog. bellissimo. mi piace il profumo di cose buone, evoca la cucina della nonna, prodotti genuini, ricette apparentemente semplici da realizzare, stuzzicanti ed effetto.

  2. says

    Ciao Silvia!Grazie per esser passata da me!!Mi ha fatto molto piacere..e giungo a proposito sul tuo blog, visto che con questa ricetta partecipi al contest della mia amica Artù di cui sono giudice con Carla e Stefania!Complimenti per l’utilizzo di più prodotti bio( è per me il vero senso del contest) e per la presentazione. Mi unisco anch’io al tuo blog;-) A prestissimo!!!

  3. says

    Grazie mille per essere passata dal mio blog.
    Piacere di conoscerti!!! diciamo che questo contest l’ho voluto fortemente e vedo che l’argomento piace! sei stata perfetta …grazie per la ricetta!!!

    mi unisco tra i tuoi lettori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *