Mousakka…senza carne!

Avevo voglia di mangiare le lenticchie ma non nel “solito” modo (anche perchè non amo particolarmente il cotechino), ho trovato una ricetta Bimby e l’ho modificata in base a quello che avevo in casa.

3 patate piccole

mezza melanzana

mezza cipolla
4 olive nere
20 gr olio evo

100 gr lenticchie
400 gr passata
basilico qb
sale qb
peperoncino qb

20 gr burro
120 gr latte di riso
30 gr farina 00
20 gr panna
sale q.b.
parmigiano grattugiato q.b.



Mettete in ammollo le lenticchie per circa 1 ora, nel frattempo cuocete a vapore le patate e la melanzana (per evitare che si rompessero le ho prima affettate e poi cotte a vapore).
Trascorsa l’ora, preparate un trito di cipolla, olive nere e olio, rosolate le lenticchie, aggiungete sale, e peperoncino.
Dopo due minuti aggiungete la passata di pomodoro, un bicchiere d’acqua e lasciate cuocere per circa 50 minuti (mescolando per evitare che si attacchino e controllando che non si asciughino troppo, se così fosse aggiungete un po’ d’acqua).

Quando le lenticchie saranno quasi pronte preparate la salsa:
Versate latte e burro in un pentolino antiaderente, aggiungete farina, panna e sale, mescolate bene per evitare grumi e portate a bollare (8-9 minuti) continuando a mescolare. 
Foderate una piccola teglia rettangolare di carta forno, disponete le fette di patate, una spolverata di parmigiano, poi mette le fette di melanzane, versate le lenticchie e, in ultimo, la salsa. 
Ricoprite con una spolverata di parmigiano e infornate a 180° per 20 minuti.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *