Mousakka non fritta

Questa ricetta giace nelle bozze del blog da settimane, chissà quando avrò il tempo che vorrei per dedicarmi al blog e al resto delle piccole cosine che mi piace tanto fare.
Avevo comprato tutti gli ingredienti per preparare le melanzane alla parmigiana ma poi ho pensato che una mousakka, con quel tocco di cannella nella carne, sarebbe stata perfetta per la cena che avevo in mente.

Ingredienti per 10 persone:
2 melanzane piuttosto grosse tagliate a fette
sale grosso (circa 1 kg)
4 patate grosse sbucciate e tagliate a fette
olio extra vergine di oliva q.b.
1 cipolla 
800 gr di carne macinata mista (io ho messo vitello e maiale ma la ricetta tradizionale prevede agnello)
vino bianco secco q.b.
cannella q.b.
pepe nero macinato q.b.
sale fino 
2 bottiglie di passata di pomodoro (io ne ho utilizzata una e mezza)
1 litro di besciamella (io l’ho fatta ma non ricordo le dosi, indico solo il procedimento)
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato 

Accessori utili: pentola per cuocere a vapore, griglia, teglia da forno 40×30

Per prima cosa disporre le melanzane a fette dentro uno scolapasta, ricoprirle di sale grosso, appoggiare un peso sopra le melanzane (es. un piatto e sopra una confeziona da 1kg di pasta) e lasciarle a scolare così che perdano la loro acqua leggermente amara.
Lasciarle per circa un’ora e poi lavarle molto bene in modo da togliere il sale.

Mentre le melanzane perdono l’acqua cuocere le fette di patate al vapore per circa 15 minuti.

In una padella scaldare l’olio, unire la cipolla tagliata a tocchetti e soffriggerla. Non appena sarà imbiondita unire la carne, il vino bianco, il sale, il pepe, la cannella e mescolare.

Unire la salsa di pomodoro, abbassare il fuoco e far cuocere a fuoco lento per almeno un’ora. Controllate ogni tanto e, se si asciuga troppo aggiungete dell’acqua.

Mentre la carne cuoce grigliare le melanzane, ci vorrà un po’ ma, a mio avviso, ne vale la pena. La melanzana è come una spugna e, quando viene fritta, assorbe moltissimo olio, grigliata invece mantiene il gusto ed è più digeribile.

Una volta grigliate le melanzane preparare la besciamella, mettendo in un pentolino latte, farina, burro, un pizzico di noce moscata e sale. Mescolando continuamente portate ad ebollizione e lasciar addensare per qualche minuto, poi spegnete il fuoco e metterla in un contenitore.
Una volta che tutti gli ingredienti saranno pronti prendere una teglia capiente (30×40 circa), spennellarla con olio evo, versare un sottile strato di besciamella, poi fare uno strato con le patate cotte, poi sarà la volta delle melanzane, di nuovo besciamella e in ultimo la carne. Ripetere di nuovo gli strati in questo ordine. Con questi ingredienti sono riuscita ad avere due strati di ciascun ingrediente.

Da ultimo ricoprire con la besciamella avanzata,spolverare con parmigiano grattugiato ed infornate per circa 45 minuti a 180°C. Lasciarla intiepidire prima di servire.

Più sta in forno e più è buona e, scaldata il giorno dopo è ancora meglio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *