Melanzane grigliate con pesto, pomodori…e foto!!!

Prima di postare questa ricetta ho cercato qualche frase o proverbio legati alle promesse…non volevo il classico “ogni promessa è debito”…avevo promesso di rifare le melanzane con il pesto e questa volta di mettere le foto, ricordate? 😉
Direi che ancora una volta l’Hagakure mi è venuto in aiuto con “Prometti meno di quanto puoi fare, ma fai più di quanto hai promesso” .


Ho rifatto le melanzane, ho fatto le foto e…ho fatto il pesto da me, con la ricetta di mia madre 😉


Per il pesto:
80 gr foglie di basilico (della pianta sul balcone)
50 gr parmigiano
30 gr pecorino
30 gr pinoli sgusciati
150 gr olio extra vergine di oliva

1 melanzana
10 olive nere
1 pomodoro grande

Lavate le foglie, passatele delicatamente nell’asciuga insalata (non so se i puristi del pesto saranno d’accordo ma funziona e, se fatto davvero delicatamente, non rovina le foglie).
Poi disponete le foglie su un asciugapiatti e lasciate completare l’asciugatura.

Prendete tutti gli ingredienti, metteteli nel frullatore e frullate per 2 minuti a velocità massima

versate in un contenitore e riempite fino al bordo con dell’olio (per evitare che il pesto diventi più scuro).

Dopodiché grigliate una melanzana, disponete le fette in un piatto, spalmate un pò di pesto su ogni fetta e in seguito olive nere e piccoli pezzi di pomodoro

Procedete con il secondo strato, scaldate 2 minuti nel microonde e servite, magari con una spolverata di grana o pecorino

 

Comments

  1. says

    che invidia che mi fai venire con questo piattino !!! proprio adesso che sono in mezzo al subbuglio in casa e non sto trovando dieci minuti per fare queste bontà !!!Mi rifarò presto .. appena finiti i lavori tornerò alla carica !!Baciuzzi

  2. says

    Adoro le melanzane…..cucinate in tutte le salse….e delle tue arriva il profumo di buono…..

    Passo oggi per la prima volta e mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori….passa a trovarmi se ti va e fai lo stesso….ti aspetto….stefy

  3. says

    Io adoro il pesto! Ho visto che sei di Catania e ti ho seguito subito. Io sono di Trapani e con mia figlia siamo state a Catania due volte e abbiamo svuotato i negozi di alimentari etnici (spezie, prodotti giapponesi, indiani ecc) perchè a Trapani non si trovano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *