Focaccia integrale farcita

Le mamme, lavoratrici a tempo pieno e blogger hanno tutta la mia ammirazione: come fanno? Come fate?   

Non ho voluto nemmeno controllare la data del mio ultimo post.

In questi mesi ho cresciuto mia figlia, lavorato, viaggiato e cucinato ma senza avere il tempo e le energie per fermarmi qui e condividere.

Lo faccio oggi, con la ricetta di una focaccia semi integrale con latte e acqua. Gnam!

È stato il nostro pranzo, vegetariano per me e carnivoro per Mr. D.


Ingredienti per 4 persone:

  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 5 gr di zucchero di canna
  • 300 gr di latte
  • 300gr di farina Manitoba
  • 200gr di farina integrale
  • 200 gr di acqua
  • 10 gr di sale
  • Olio evo qb per ungere la teglia e spennellare la focaccia
  • Sale grosso q.b.
  • Rosmarino fresco q.b. per profumare la focaccia

Come si fa?

Scaldare 100 gr di latte, aggiungere zucchero, lievito e sciogliere.

Versare in una ciotola capiente il composto, aggiungere le farine, il restante latte, l’acqua, il sale e mescolare con un cucchiaio in modo energico.

L’impatto sarà parecchio liquido e molliccio.

Coprire la ciotola con la pellicola e lasciar lievitare 2h e mezza circa (in casa avevo 30º quindi l’ho lasciato sul piano della cucina).

A lievitazione terminata accendere il forno a 180º. Intanto che il forno raggiunge la temperatura, ungere una teglia da 30 cm di diametro, versare l’impatto con l’aiuto di un cucchiaio, spennellare la superficie con olio evo, aggiungere chicchi di sale grosso e aghi di rosmarino.

Cuocere per 30 minuti circa, fino a che la superficie sarà leggermente dorata.

Noi l’abbiamo sfornata, farcita e mangiata, ancora tiepida. 

Vorrei tanto promettermi di riprendere a pubblicare con costanza ma ultimamente mi sento un marinaio. 

Torno a bordo della mia nave, ciao. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *