Feta sott’olio…e nel sugo

…tutto è iniziato da una ricetta trovata sul blog di Lucy, che ringrazio per l’ottimo spunto.
La feta è uno dei formaggi che preferisco ma, come magari avrete notato, dopo un paio di giorni dall’apertura diventa giallina e si inacidisce. Metterla sott’olio è un ottimo modo per conservarla e renderla, forse, ancora più gustosa.
Ecco cosa serve:
un barattolo in vetro con il coperchio
250 gr feta
3 olive
granelli di pepe nero
rosmarino
peperoncino intero
peperoncino in polvere (se volete farla super piccante)
olio extravergine di oliva

Tagliate la feta a cubetti e le olive a pezzi piccoli. Versate un po’ d’olio nel barattolo e fate un fondo con un pò di pepe nero, rosmarino, peperoncino a pezzetti e un po’ di olive. Mettete i primi cubetti di feta, l’olio fino a coprirli e poi di nuovo le spezie.
Alternate cubetti di feta e spezie fino a che il barattolo non sarà pieno. E’ importante che l’olio ricopra tutti i cubetti di feta.
Conservatela nel frigo, resisterà molto e più passeranno i giorni e più sarà buona! Garantito!

Il barattolo che che ho scelto si è rivelato un po’ più piccolo del previsto e avevo avanzato 4 cubetti di feta, dovevo ancora cenare e quindi mi sono inventata questo sugo…potrei dirvi che ho riflettuto a lungo sulla combinazione degli ingredienti ma…vi direi una bugia!! 🙂
In realtà ho aperto il frigo e ho preso le cose che c’erano!!! Vivo da sola e il mio frigo viaggia a fasi alterne, ci sono delle volte in cui sorride ed è pieno di cose buonissime altre invece in cui è veramente un borbottone. 🙂
Ieri, poverino, aveva ragione a lamentarsi!! Ecco cosa c’era:
1 pomodoro piccolo
cipolla a pezzetti
3 olive
un pochino di panna
latte
sale
zucchero
pepe nero
Fate un soffritto con poco olio e cipolla, tagliate il pomodoro a pezzetti piccoli, e fatelo soffriggere con un po’ di sale e un pizzico di zucchero. Aggiungete i granelli di pepe nero (rimasti fuori dal vasetto della feta 😉 )

Aggiungete 2 olive tagliate a pezzi piccoli e fate rosolare ancora il tutto per pochi minuti
A questo punto versate la panna e mescolate, se dovesse risultare troppo asciutto mettete un po’ di latte

Quando la pasta è pronta versate il sugo, terminate sbriciolando i cubetti di feta e, in ultimo, decorate con un’oliva tagliata a pezzettini.

Comments

  1. says

    Come una vera Greca,la feta e il mio formaggio preferito!Fa un matrimonio perfetto con il pomodoro, le olive, il basilico,l’oregano…Mi piace tantissimo il tuo piatto mediterraneo!Brava!

  2. says

    Sei un vulcano di idee! I miei complimenti per questo tuo blog e soprattutto per la passione per la cucina che condivido! Questa ricetta te la “rubo” giusto giusto per questa sera!!!!

  3. says

    @Kiara: grazie, sei stata carina a farmi visita!!!
    @Lenia: mi piace un sacco la cucina greca!!
    @Francesca! Grazie per essere passata!! non vedo il tuo profilo, ti ringrazio per i complimenti! fammi sapere poi se ti piace la ricetta!

  4. says

    ciao! ma che bella ricetta, anch’io adoro la feta! e mi piace cantare, sono scorpione e ho due gatti… vorrei mettermi tra i tuoi follower, ma oggi chissà perché non riesco ad accedere a questa funzione. domani ci riprovo! a presto

  5. says

    Capito da te casualmente e trovo un bellissimo post con una ricetta strepitosa ed originale, quella della feta (molto interessante anche la pasta) che penso proverò molto presto. Ti faccio tanti auguri anche per la tua nuova avventura di blogger (sono molto “giovane anche io”) e per una serena Pasqua. Abbraccio, Pat

  6. says

    Geniale, direi!!!
    Ti copierò sicuramente sia la conserva di feta che il sugo, le ricette svuota frigo spesso creano capolavori di gusto.
    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *