Day 1 – Reykjavik: l’esperimento culinario islandese e’ iniziato!

Siamo in Islanda!! Nei prossimi giorni vorrei cercare di raccontarvi questo viaggio dal punto di vista dei cibi e di cio’ che ruota loro attorno.
 Avro’ altri luoghi e altri modi per parlarvi dei posti che vedremo, qui si parla di cibo, no? 😉

Pronti???
Step uno, il supermarket, dove abbiamo preso qualcosina per avere una micro scorta di cibo per i prossimi giorni
Naturalmente abbiamo trovato alcuni prodotti che Dani vuole ASSOLUTAMENTE comprare: l’agnello in salamoia
e dei misti di pesce sottovuoto abbastanza curiosi (quello bianco era sicuramente baccala’, l’altro lo  ignoro…ma avro’modo di informarmi 🙂 )
Arrivati a Reykjavik ci siamo sistemati in ostello e siamo usciti per gironzolare ed avere un’idea della citta’
Abbiamo vagato per un po’, la luce cosi’ intensa inganna e ci siamo resi conto che fossero le 21.30 solo perche’ il cameriere del locale in cui speravamo di cenare ci ha guardati sconsolato dicendoci che la cucina era gia’ chiusa. 
Ci ha proposto una “Soup in Bread” come unico piatto disponibile e naturalmente lo abbiamo accettato…per fortuna…era buonisssssimo!
 
Zuppa di piselli, mais, carne di manzo e spezie, servita in un pane tondo e scavato.

Ci siamo mangiati tutto…anche il panone!
Il posto e’ molto carino, in legno scuro, accogliente, si chiama  Suarta Kaffið, e’ sulla via principale

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *