Cheese cake alla vaniglia e cannella

La mia mamma ha compiuto 60 anni!
Le ho preparato una cheese cake per due motivi, anzi tre: ama i formaggi, è golosa e ad agosto, per via del caldo, non amo accendere il forno!
Per fortuna la cheese cake le è piaciuta molto soprattutto perché di solito é lei a fare torte per tutti e non si aspettava di riceverne una!
Per la base:
70 g burro morbido
250 g biscotti Digestive (non che altri biscotti o frollina non vadano bene, anzi, è che io adoro i Digestive, a mio parere sono i migliori per questo tipo di dolci)
1 cucchiaino di cannella in polvere
Per la crema:
4 fogli di gelatina (io di solito utilizzo quella di marca Pane Angeli)
250 g di panna liquida fresca
150 g di Yogurt Müller alla vaniglia (idem come sopra, io trovo che la consistenza dello yogurt Müller sia perfetta per questo tipo di dolce)
80 g di mascarpone
70 g di formaggio fresco tipo Philadelphia
70 g di zucchero di canna
1 bustina di vanillina
Frullare i biscotti fino ad ottenere una polvere.
Mettere i fogli di gelatina in ammollo in una piatto fondo colmo di acqua.
Sciogliere il burro a fiamma lenta, continuando a mescolare unire i biscotti ed il cucchiaino di cannella, amalgamare bene e togliere dal fuoco.
Mentre il composto raffredda un po’ montare bene la panna e metterla in frigorifero.
Ricoprire il fondo di una teglia a cerniera da 24/26 cm con un foglio di carta forno bagnate e strizzata, versare il composto di biscotti e burro, premere bene con il dorso di un cucchiaio per livellare quello che sarà il fondo della torta.
In una ciotola versare lo yogurt, il mascarpone, il formaggio fresco, lo zucchero, la vanillina e mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto cremoso.
Strizzare bene la gelatina, metterla in un pentolino e scioglierla a fuoco lento (1 o 2 minuti al massimo), versarla nella crema, unire la panna montata e mescolare delicatamente (per non smontare la panna).
Versare il composto sulla base di biscotto e mettere la torta a riposare in frigorifero per per 4 o 5 ore prima di servirla.
Poco prima di servirla, se vi va, decoratela a piacere.
Io preferisco mettere le decorazioni di zucchero all’ultimo istante perché lo zucchero tende a sciogliersi lasciando il colore sulla superficie dei dolci.
La scritta l’ho realizzata a mano libera con del cioccolato fondente fuso e messo in una siringa per dolci.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *