Biscotti senza uova alla panna

I pomeriggi di pioggia non mi piacciono sempre.

Domenica poi ero davvero molto inquieta. Ho cercato di calmarmi con una passeggiata ed un film ma non sono bastati. 
L’ho già scritto altre volte, fare biscotti mi rilassa ma, non avendo uova in casa, mi sono dovuta arrangiare e ho sperimentato una ricettina nuova.

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 60 biscotti circa:
350 gr di farina 00
1 cucchiaino di bicarbonato 
1 cucchiaino di cremor tartaro (per chi può assumere lievito questo equivale a mezza bustina di lievito chimico per dolci)
260 gr di panna fresca liquida
70 gr di zucchero bianco
80 gr di zucchero di canna + q.b. per spolverare i biscotti
1 pizzico di sale
Aroma di vaniglia (io ho usato i semi di mezza stecca
 
Il procedimento é semplicissimo: mettere tutti gli ingredienti nel frullatore e lavorarli a velocità media per circa 20 secondi.
Otterrete un impasto compatto (se fosse troppo duro aggiungete panna, se fosse troppo morbido aggiungete farina, con questa dose io non ho avuto bisogno di aggiustamenti ma non si sa mai).
Dividere l’impasto in quattro parti e lavorarne una per volta formando un rotolo di pasta che poi andrà affettato con il coltello. Andrà tagliato in dischetti di circa 1 cm di spessore.

Pressare leggermente i dischetti e passarli, uno alla volta, nello zucchero di canna.

Infornare a 180º per 17 minuti. Non é per essere pignola ma, quei due minuti in più, hanno reso i biscotti dorati.
Come spesso accade, anche questi sono stati regalati agli amici e ai colleghi di Mr.D., sono molto più felice quando cucino per gli altri.
Ed é ancora più bello quando gli amici ti danno il buongiorno così:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *